Bertinoro: al Ceub un workshop sugli algoritmi

Bertinoro: al Ceub un workshop sugli algoritmi

BERTINORO - Nell'ambito dei lavori promossi da BiCi, Bertinoro International Center for Informatics,  fino al 12 dicembre si approfondiscono al Centro la teoria dei grafi e gli algoritmi.

 

La teoria dei grafi e lo studio degli algoritmi sono campi centrali della ricerca in informatica e matematica discreta. Il Bertinoro Workshop in Algorithms and Graphs cerca di far avanzare la ricerca in queste aree, riunendo gli specialisti delle teorie complementari, in un ambiente che ha il potere di promuovere la collaborazione e il problem solving.

I plenary talks sono tenuti da Paul Seymour, della Princeton University, da Michele Conforti, dell'Università di Padova, da Fedor Fomin, dell'University of Bergen e da Bonjan Mohar, Simon Fraser University e University of Ljubljana.

Fra i partecipanti, alcuni scienziati di spicco  provenienti da Italia, Stati Uniti, Giappone ed Europa.  

 

Si chiude con questo incontro il 2009 di BiCi, un anno intenso, densissimo di appuntamenti volti a rafforzare ed intensificare lo scambio di opinioni ed esperienze fra scienziati ed esperti di tutto il mondo e che ha visto lavorare fianco a fianco il mondo universitario e quello dell'applicazione tecnologica nei settori più diversi.

 

Per i neofiti, un esempio dell'applicazione di questi studi, nella computer science: i network sfruttano la teoria dei grafi per molteplici usi, ad esempio per modellizzare ed analizzare le reti di traffico. Nell'ambito delle analisi  delle reti, la definizione del termine "network" cambia, e può semplicemente riferirsi ad un semplice grafico. Si possono determinare le proprietà strutturali di una rete, o le sue proprietà dinamiche. Fra i molteplici campi di applicazione, la chimica e la fisica, per lo studio delle molecole, la sociologia e  la biologia. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -