Bertinoro, caso rifiuti. Il sindaco porta il filmato in Procura

Bertinoro, caso rifiuti. Il sindaco porta il filmato in Procura

Bertinoro, caso rifiuti. Il sindaco porta il filmato in Procura

BERTINORO - I chiarimenti di Hera non evitano la segnalazione alla Procura del sindaco Nevio Zaccarelli sulla vicenda dei cassonetti con colori diversi riversati nello stesso camion. Hera ha spiegato che il caso era isolato e che, pur essendo il cassonetto sbagliato, il contenuto era quello giusto: vale a dire il multimateriale destinato al riciclo e non all'inceneritore. Si è svolto giovedì l'incontro tecnico richiesto dal Sindaco di Bertinoro con ATO, HERA e Coop. Il Mandorlo.

 

Tuttavia non sono stati invitati a partecipare all'incontro i Gruppi Consiliari e la Commissione Ambiente, in quanto la riunione tecnica è stata voluta dal Sindaco, il quale riferirà ai Capigruppo e in Commissione al più presto. Quindi, oreso atto dei chiarimenti riportati in sede di incontro da parte di HERA e della Coop. Il Mandorlo, il Sindaco Nevio Zaccarelli si è recato alla Procura della Repubblica di Forlì, al fine di consegnare il CD contenente il video e di fornire tutta la documentazione e le notizie di cui è venuto a conoscenza, per garantire il regolare svolgimento delle indagini da parte della Magistratura, qualora la stessa ravvisi eventuali illeciti e come elemento di maggior trasparenza nei confronti dei cittadini.

 

Inoltre il Sindaco di Bertinoro dice: "Desidero tranquillizzare la cittadinanza in quanto verrà effettuato ogni controllo utile per verificare il corretto comportamento da parte del gestore e della cooperativa che effettua la raccolta". Nell'incontro di oggi svoltosi presso ATO, il Sindaco ha richiesto di dotare i mezzi utilizzati dalla Cooperativa di GPS per conoscere i percorsi effettuati per il conferimento dei rifiuti; di dotare di telecamere gli impianti di smaltimento per poter visionare quanto accade nelle varie fasi di lavorazione del rifiuto: una delle ditte, la "Bandini e Casamenti", che lavora alcuni materiali, ha già installato le telecamere da circa 15 giorni; di costituire un gruppo organizzato e formato anche da semplici cittadini, coordinato tramite il Consiglio Comunale e i Consigli di Zona per verificare senza preavviso i percorsi dei rifiuti e il loro corretto conferimento presso le strutture.

 

Dice Zaccarelli: "Questo episodio non può assolutamente mettere in discussione il progetto avviato a Bertinoro della raccolta differenziata "porta a porta", in quanto l'Amministrazione Comunale vigilerà e eseguirà un monitoraggio sull'operato del gestore e della cooperativa affinché l'azione virtuosa dei cittadini sia finalizzata al riciclo e al corretto conferimento del rifiuto". Il Sindaco dichiara che rimane comunque amareggiato dalle modalità con le quali sono emerse le notizie e che ne è venuto a conoscenza solo dopo che il video era già stato fornito alla stampa; evidenzia inoltre che se il fatto gli fosse stato segnalato tempestivamente avrebbe potuto agire per verifiche puntuali sul servizio.

 

Rispetto alle dichiarazioni del Consigliere Angelo Rustignoli comparse sulla stampa, in merito al fatto che gli operatori del Mandorlo sono stati lasciati "soli" ad affrontare le difficoltà del servizio, il Sindaco ribadisce: "Ho effettuato personalmente 3 incontri con gli operatori che lavorano in strada, assicurando agli stessi di fare riferimento all'Amministrazione Comunale per tutte le problematiche che potevano emergere con la raccolta e nei rapporti con i cittadini".

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di komar
    komar

    Il "bronzo" abbonda su certe facce.... Dal filmato non si evince che gli operatori ecologici abbiano esaminato il contenuto dei cassonetti prima di trasferirli nel camion di raccolta; e poi coa vogliono insinuare che la genti metta certil rifiuti in cassonetti destinati ad altro materaile? Ma mi faccia il piacere! come diceva Totò; solo che questi non ci fanno ridere per niente!

  • Avatar anonimo di jeeg
    jeeg

    mah è fatica far sparire i dubbi....la politica è sempre meno credibile ed inaffidabile....comunque è capitato di vedere anche a forlì scene di questo tipo....plastica e carta nello stesso compattatore.....ed inoltre in una AZIENDA molto importante!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Avatar anonimo di P.Kc.
    P.Kc.

    La raccolta "domiciliare" o meglio "aziendale" del multimateriale a Bertinoro è in atto da anni, nel 2009 sono state raccolte 472 tonnellate con talie sistema(dati ATO) quindi non è esatto affermare che è un problema di calibrazione del sevizio, anche se in questa fase è stato esteso. Poi non voglio mettere in dubbio che il cassonetto grigio in questione fosse usato per il multimateriale, in effetti ho già visto nelle ditte casi simili. Tuttavia non tutti i dubbi sono spariti, perche se è sbagliato mettere il differenziato nell'indifferenziato è sbagliato anche il contrarioo. (d'altronde il Multimateriale ha il 50% di scarto è difficile notare la differenza)

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -