Bertinoro: domani l'assemblea annuale di Fidimpresa. Garantiti 180 mln di euro nel 2007

Bertinoro: domani l'assemblea annuale di Fidimpresa. Garantiti 180 mln di euro nel 2007

Andrea Ognibene, direttore di Fidimpresa

BERTINORO - Tempo di bilanci e cambiamenti  per FIDIMPRESA, la struttura promossa dalle CNA di Forlì-Cesena,  Ferrara, Rimini e Piacenza , associazioni che dal 2005 avevano unito le Cooperative Artigiane di Garanzia delle rispettive province, per far fronte alle nuove esigenze in materia di credito all'artigianato ed alle piccole e medie imprese.

 

La struttura terrà l'assemblea di bilancio il 5 giugno prossimo a Villa Prati di Bertinoro, e sarà l'ultima. Infatti,  dopo il primo step di aggregazione deciso per rendere le vecchie

 ( ma cariche di storia)  Cooperative Artigiane di Garanzia, strumenti adeguati a rispondere ai parametri richiesti dagli accordi europei "Basilea 2, " si profila ora un ulteriore novità nell'assetto.

 

FIDIMPRESA , che conta oggi 16.673 soci, un patrimonio di oltre 14.000.000 di euro ed operazioni garantite nell'ultimo anno per 180.000.000, ed è perciò il più grande Consorzio Fidi della Romagna ha , infatti, intrapreso un nuovo percorso di aggregazione.

 

"L'obiettivo che ci siamo proposti con questa nuova fusione - spiega il direttore , dott. Andrea Ognibene -  è quello di raggiungere un adeguato livello di capitalizzazione, nonché realizzare economie di scala per perseguire i nuovi livelli professionali richiesti dalla normativa (iscrizione art.1007 legge bancaria, vigilanza diretta di Banca D'Italia obbligatoria oltre certe dimensioni e necessaria per mantenere l'intermediazione dei fondi pubblici).  In pratica,  il progetto oggi  in itinere in ambito regionale, vedrà l'aggregazione di quasi tutti i Consorzi Fidi di emanazione di CNA e delle altre associazioni artigiane. In questo modo si verrà a costituire una grande struttura con caratteristiche nuove, in grado di rispondere alle nuove esigenze, in particolare quelle indotte dai cambiamenti legislativi.  Non cambieranno, invece, le caratteristiche che hanno fatto delle Cooperative Artigiane di Garanzia, nel tempo, uno degli strumenti più consolidati a cui artigiani e piccole imprese si rivolgono,  resta infatti immutata l'operatività ed anche il rapporto con le imprese dei vari territori.  Per fare un esempio, tutti i punti per la predisposizione delle pratiche di accesso al credito, oggi costituiti in provincia dalle rete degli uffici CNA, restano gli stessi. Per le imprese perciò sono ipotizzabili solo vantaggi ed un livello di servizi maggiore".

 

Per quanto riguarda l'operatività della provincia di Forlì-Cesena, nel 2007 sono state deliberate 1174 domande per 64.500.000 euro , di cui circa il 60% con agevolazioni pubbliche intermediate da Fidimpresa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -