Bertinoro: il Pri vuole vendere le Terme di Fratta ai privati

Bertinoro: il Pri vuole vendere le Terme di Fratta ai privati

Bertinoro: il Pri vuole vendere le Terme di Fratta ai privati

BERTINORO - Giornate bollenti per le Terme della Fratta o meglio per la quota detenuta dal Comune. Il Pri, nella persona del capogruppo in consiglio comunale, Enrico Imoloesi, invita l'amministrazione, guidata dal Sindaco, Nevio Zaccarelli, a vendere il 33% delle Terme, per ricavare una quota che oscilla tra i 4 e i 5 milioni di euro, da destinare ad opere pubbliche. Tutto lo stabilimento termale resterebbe così in mano ai privati, Gianmarco Rossi e Tiziano Tampellini.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In previsione del bilancio 2008, sostiene il capogruppo dell'Edera, per affrontare i problemi di liquidità del Comune, questa sarebbe un'ottima e redditizia soluzione. Secondo una clausola, l'amministrazione può cedere le proprie quote, entro il 30 giugno 2009, ed il privato è obbligato ad acquistarle. Le nuove entrate potrebbero essere utilizzate per l'arredo urbano.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -