Bertinoro: "Mediatori Internazionali di Pace", aperte le iscrizioni

Bertinoro: "Mediatori Internazionali di Pace", aperte le iscrizioni

BERTINORO - Stanno affluendo da tutt'Italia le iscrizioni alla settima edizione del Corso per Mediatori Internazionali di Pace, in programma dal 2 al 5 dicembre nelle strutture universitarie della Rocca di Bertinoro. Il comune romagnolo, infatti, dal 2004 è promotore dell'iniziativa, insieme alla Provincia di Forlì-Cesena, alla Regione Emilia-Romagna e al Copresc di Forlì-Cesena.
 
Il corso si rivolge a donne e uomini di ogni età, motivati a partecipare ad un'esperienza formativa che sentono come incisiva per potere orientare la propria vita in una forma di realizzazione personale e/o professionale non solo utopistica.
 
Obiettivo del corso è quello di dimostrare che l'intervento non violento nella gestione dei conflitti, attraverso l'interposizione civile non armata, è un'alternativa percorribile rispetto alle "missioni di pace" basate sull'utilizzo di strumenti militari e sull'uso della violenza.
L'obiettivo principale è infatti quello di fornire le prime basi per conoscere e partecipare a Corpi Civili di Pace, un servizio il cui scopo è quello di mettere in grado le persone di intervenire in caso di crisi o di conflitti violenti con azioni pianificate nonviolente, facendo leva sulla prevenzione, il monitoraggio, la mediazione, l'interposizione, la riconciliazione.
 
E visto che oggi molti conflitti nascono dalla contrapposizione tra fedi diverse, il corso prevede anche un approfondimento sul tema dedicato alle tre religioni monoteiste - Ebraismo, Cristianesimo, Islam - con visite guidate e incontri al Museo interreligioso di Bertinoro.
 
Un incontro/dibattito aperto a tutti è poi in programma per la serata di venerdì 4 dicembre alla Rocca di Bertinoro, dal titolo "Perchè è così difficile fare la pace in Palestina?", alla presenza di un rappre­sen­tante del popolo ebraico ed uno del popolo palestinese (evento organizzato in in collaborazione con la rivista "Una Città", coordinata da Massimo Tesei).
 
Il Corso per Mediatori Internazionali di Pace è realizzato dal Comune di Bertinoro grazie alla indispensabile collaborazione dell'Associazione Locale Obiezione e Nonviolenza di Forlì-Cesena, ed è sostenuto e promosso dall'ISCOS-Cisl di Forlì-Cesena, dalla Provincia di Forlì-Cesena Assessorato al Welfare Pace e Diritti Umani, dal Comune di Forlì Assessorato alla Pace e Diritti Umani, dalla Regione Emilia-Romagna Assessorato alla Promozione delle politiche sociali, dal Polo Scientifico Didattico di Forlì dell'Università di Bologna e dal COPRESC, Coordinamento Provinciale degli Enti di Servizio Civile di Forlì-Cesena.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -