Biblioteche, archivi e musei: il programma 2010-2012

Biblioteche, archivi e musei: il programma 2010-2012

Con il voto favorevole dei gruppi di maggioranza e l'astensione dei consiglieri dell'opposizione, l'Assemblea ha approvato il programma degli interventi in materia di biblioteche, archivi storici, musei e beni culturali, ai sensi della Legge Regionale 18/2000.


Questo provvedimento triennale intende raccogliere le principali esigenze segnalate dai territori, dopo un'approfondita concertazione con le Province, finalizzata a ridisegnare i parametri per accedere ai finanziamenti regionali, alzando la qualità dei servizi offerti ai cittadini. 


Obiettivi dichiarati: migliorare l'organizzazione bibliotecaria, archivistica e museale; sviluppare la conoscenza del patrimonio e delle opportunità culturali; consolidare i servizi e la valorizzazione dei beni culturali presenti sul territorio regionale; promuovere la cooperazione tra le varie istituzioni interessate; difendere i presìdi culturali nei piccoli centri. 


Fra le novità, le azioni per mettere in rete i sette Comuni della Valmarecchia provenienti dalla Regione Marche; tre diverse soglie d'accesso ai contributi regionali per le biblioteche pubbliche (462 gestite da Enti Locali). 


Per i musei si proseguirà nell'attuazione della Direttiva che ha previsto il riconoscimento di "standard e obiettivi di qualità" (dei circa 200 che hanno fatto richiesta, 150 hanno finora ottenuto questo riconoscimento).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -