Bimbi vittime della strada, Emilia Romagna maglia nera in Italia

Bimbi vittime della strada, Emilia Romagna maglia nera in Italia

Bimbi vittime della strada, Emilia Romagna maglia nera in Italia

FORLI' - Nel 2009 sono 57 i bambini dai 0 ai 13 anni che hanno perso la vita in un incidente stradale, mentre sono 177 quelle rimasti feriti. E' il quadro preoccupante che emerge dai dati dell'Osservatorio il Centauro-Asaps. La regione che paga il costo più alto di bambini vittime di incidenti stradali è l'Emilia Romagna con 33 episodi che hanno causato 9 vittime e 32 feriti. Segue la Lombardia con 22 incidenti, la Toscana con 19, la Sicilia con 17 e il Lazio con 13.

 

Chiudono la classifica la Liguria e la Puglia con 12. La maggior parte degli incidenti è avvenuta in area urbana con 118 eventi, pari al 65,2%. 34 gli incidenti avvenuti su statali e provinciali, 18,8% e 21 sulla rete autostradale, 11,6%.  Per 8 episodi non è stato possibile risalire alla tipologia della strada teatro del sinistro. Delle 57 vittime, 38 erano trasportate (94 feriti), in diversi casi senza che fossero rispettate le norme sull'uso del seggiolino o le cinture di sicurezza. 5 i bimbi che hanno perso la vita travolti mentre erano in bicicletta (13 i feriti). 14 i bimbi investiti e uccisi mentre erano a piedi (70 i feriti).

 

La fascia d'età che paga il prezzo più alto è quella che va da 0 a 5 anni con 25 morti e 71 feriti. Segue la fascia da 6 a 10 anni con 19 morti e 48 feriti, infine la fascia 11-13 anni con 13 morti e 35 feriti. In alcuni casi non è stato possibile accertare l'esatta età delle piccole vittime. In 12 episodi il conducente investitore è risultato in stato di ebbrezza per alcol oppure sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. 28 gli eventi in cui i bimbi sono stati vittime di pirati della strada.

Tuttavia, spiega l'Asaps, non è possibile fare un raffronto esatto con il 2008, in quanto l'Osservatorio degli incidenti ai bambini è stato attivato solo a luglio di quell'anno, dopo il convegno organizzato a Forlì sulla "Sicurezza dei bambini in auto e sulla strada". In Romagna, dieci minorenni hanno perso la vita nella provincia di Forlì-Cesena, sei in quella di Rimini e cinque in quella di Ravenna. Giordano Biserni, presidente dell'Asaps, lancia "un appello alla saggezza degli adulti in quanto un bambino sulla strada non è mai colpevole".

 

"Velocità prudente nell'area urbana e particolarmente moderata in prossimità delle scuole, e uso regolare dei seggiolini per bambini, adeguati alla loro età, sono gli elementi fondamentali - ha chiosato -. Ricordiamo sempre, per convincerci alla prudenza, che quel bambino sulla strada potrebbe essere nostro figlio o nostro nipote".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -