Bimbo azzannato a morte, il fratello: ''quei cani non sono miei''

Bimbo azzannato a morte, il fratello: ''quei cani non sono miei''

Bimbo azzannato a morte, il fratello: ''quei cani non sono miei''

CATANIA - "Quei cani non sono miei". Ritratta così davanti alle telecamere televisiva catanese Telecolor Ivan Azzarelli, il fratello 19enne del piccolo Giuseppe, sbranato ed ucciso nella tarda serata di martedì. "Io da loro ci andavo una volta ogni tanto, gli davo da mangiare perchè mi facevano pena", ha affermato. Ivan ha anche detto di non sapere se in quel terreno abbandonato qualcuno praticasse l'addestramento clandestino dei cani.

 

Il giovane era stato ascoltato mercoledì dai Carabinieri come persona informata sui fatti e sarà interrogato dopo il funerale del piccolo. Secondo il procuratore il 19enne potrebbe essere indagato.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -