Blitz delle forze dell'ordine contro il 'mercatino' russo di Rimini

Blitz delle forze dell'ordine contro il 'mercatino' russo di Rimini

RIMINI – I cittadini da tempo si lamentavano del mercato abusivo messo su da venditori ambulanti dell'est europeo nel parcheggio del parco Cervi a Rimini. In seguito a questa protesta le forze dell'ordine hanno compiuto un blitz con tanto di sequestro di materiale che va dai generi alimentari come pane fresco, formaggi, latte, pesce, dolciumi, a sigarette di contrabbando, cd, dvd e alcolici. In totale sono stati eseguiti 18 verbali per un complessivo di 96mila euro.

Sono state controllate 45 persone di nazionalità russa, ucraina e moldava, 17 furgoni e 12 automobili, di cui due radiate dal pubblico registro automobilistico. Il proprietario di uno dei veicoli, scoperto in possesso di un passaporto falso, è riuscito a scappare. In totale sono state sequestrati amministrativamente 18 scatoloni su 12.850 scatoli contenenti prodotti alimentari e 4.630 di altri generi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Polizia Municipale ha denunciato sei cittadini di nazionalità ucraina. All'operazione hanno partecipato anche Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -