Bloccata l'onda nera del Po, solo il 10% sta scorrendo verso l'Adriatico

Bloccata l'onda nera del Po, solo il 10% sta scorrendo verso l'Adriatico

Bloccata l'onda nera del Po, solo il 10% sta scorrendo verso l'Adriatico

PIACENZA - "Abbiamo fermato la massa oleosa a isola Serafini". E' l'annuncio del capo dipartimento di Protezione civile Guido Bertolaso a Piacenza per fare il punto della situazione con le istituzioni locali sull'onda nera di carburante nel Po. Secondo le parole del sottosegretario, la barriera di isola Serafini ha trattenuto la maggior parte della massa oleosa "e al massimo ci e' sfuggito un 5-10% che comunque verra' fermato prima del delta".

 

Sono infatti in via di realizzazione altre due barriere di navi antinquinamento nelle province di Mantova e Rovigo "in grado di recuperare- queste le parole di Bertolaso- il rimanente 5-10% della massa oleosa". Ora ci si concentra quindi sulla bonifica del Lambro, "ma la situazione e' molto migliorata grazie anche alle verifiche che hanno permesso di stabilire che da Monza non arriva piu' nulla".

 

La cabina di regia tra Prefetture e istituzioni locali, quindi, continua e gia' questo pomeriggio Bertolaso sara' a Milano per incontrare le autorita' locali e le due Regioni per cominciare i primi interventi di bonifica. Intanto, gia' da ieri sera, la massa oleosa raccolta e' stata trasferita in parte nei centri di stoccaggio di Cremona, Ravenna e Piacenza.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -