Bologna: aggredirono magrebini, tre guardie giurate ai domiciliari

Bologna: aggredirono magrebini, tre guardie giurate ai domiciliari

Bologna: aggredirono magrebini, tre guardie giurate ai domiciliari

BOLOGNA - Sono accusati di aver aggredito, picchiato e rapinato due cittadini marocchini. Tre addetti alla sicurezza dell'Istituto di vigilanza 'La patria' di Bologna sono finiti agli arresti domiciliari. Le accuse nei loro confronti sono rapina aggravata e lesioni aggravate con l'aggravante di aver agito per motivi di discriminazione razziale. I tre conoscevano gli aggrediti perche' in diverse circostanze avevano avuto dei battibecchi.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il provvedimento e' stato firmato dal gip Bruno Giangiacomo che ha riscontrato il pericolo di reiterazione del reato e di inquinamento delle prove. Ai tre sono stati sospesi preventivamente sia la nomina di guardia giurata che il porto d'armi in attesa del pronunciamento del prefetto. I due marocchini in un primo momento erano stati accompagnati in una comunita' ma non avrebbero rispettato le regole e per questo sono stati espulsi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -