Bologna: aggrediscono 15enne per un telefonino, tre 'bulle' in manette

Bologna: aggrediscono 15enne per un telefonino, tre 'bulle' in manette

Bologna: aggrediscono 15enne per un telefonino, tre 'bulle' in manette

BOLOGNA - Hanno picchiato e derubato di un ipod ed un telefonino una quindicenne. Con l'accusa di rapina aggravata la Polizia ha arrestato due minorenni di 15 e 16 anni originarie della ex Jugoslavia ed una domenicana di 18 anni. L'aggressione si è consumata in via San Donato, alla periferia di Bologna.

 

La giovane ha spiegato di esser stata avvicinata dalle tre bulle che pretendevano l'ipod ed il telefonino. Dopo essersi rifiutata è stata colpita al volto. In questa circostanza è stata derubata dalla 18enne del cellulare.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le tre sono poi fuggite e salite su un autobus, seguite dalla vittima. All'interno è scoppiato un violento litigio. A quel punto l'autista ha chiesto l'intervento della Polizia. Malgrado la presenza degli agenti, le tre hanno continuato a denigrare la 15enne.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -