Bologna: aperto alla stampa la 33esima edizione del Motorshow

Bologna: aperto alla stampa la 33esima edizione del Motorshow

BOLOGNA - Ha aperto alla stampa e agli operatori del settore la 33esima edizione del Motor Show di Bologna. Il Salone sarà arricchito da 107 anteprime, 8 delle quali mondiali ed undici europee. Fra le premieres mondiali, Citroen toglierà il velo al restyling della C1. Due invece le anteprime europee per Porsche, che a Bologna esporrà la nuova Boxster e la nuova Cayman. Anteprime italiane per Nissan, che alla due già previste aggiungerà NUVU, e per smart, che proporrà la nuova versione speciale smart fortwo black tie. Lamborghini ha svelato il nome dell'anteprima europea preannunciata: sarà la Gallardo LP 560-4 Spyder, a cui si andrà ad aggiungere il debutto italiano della concept car Estoque. DR, infine, presenterà in anteprima la DR3.

 

Martedì si è tenuta la conferenza stampa del Centro Studi Promotor, che tradizionalmente dà il via ai lavori del Motor Show di Bologna, dal titolo "La situazione e le prospettive del mercato dell'Auto". Giada Michetti - Amministratore Delegato di Promotor International - società organizzatrice del Salone - ha aperto l'incontro con la stampa.

 

"Il Motor Show 2008 è molto ricco di contenuti ed è sostenuto da importanti investimenti, sia da parte dei Costruttori, sia da parte nostra come organizzatori - ha esordito Anche quest'anno il Salone non tradisce il proprio DNA e coniuga, grazie alla propria natura e ad una buona dose di creatività, le esigenze delle Case automobilistiche e degli operatori economici e le aspettative del pubblico".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'edizione 2008 della manifestazione conta 140.000 metri quadrati di superficie coperta e 90.000 scoperta e offre un'eccellente opportunità di visibilità ai 320 espositori presenti - dei quali 74 sono esteri provenienti da 19 paesi", ha proseguito. "Riguardo i contenuti del Salone - oltre ai 51 brand automobilistici presenti - il visitatore può trovare tutte le tipologie di vetture - ha svelato -: dalle auto da sogno a quelle più convenienti per consumi e costi di gestione. Per il secondo anno consecutivo, infatti, dedicheremo un'attenzione particolare alle tecnologie di alimentazione alternativa ed ai carburanti a basso impatto ambientale, presenti nell'area Ecocity che raccoglie i principali produttori mondiali in questo settore.

Il direttore del Centro Studi Promotor Gian Primo Quagliano ha poi illustrato la situazione di mercato definendo anche le previsioni per il mercato italiano per l'anno 2009, che in mancanza di un immediato e incisivo piano di sostegno alla domanda potrebbe attestarsi a quota 1.850.000 immatricolazioni, con un calo del 13,6% rispetto alle 2.140.000 previste per il 2008 e del 25,7% rispetto a quelle del 2007. Invitando ad accendere le luci sulla 33esima edizione del Motor Show di Bologna, Giada Michetti ha infine ricordato come il Motor Show 2008 sia testimonianza di come l'auto sia centrale nell'economia globale e sia spesso vissuta come un oggetto irrinunciabile, ancora capace di farci sognare.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -