Bologna: arrestato per spaccio artigiano pugliese

Bologna: arrestato per spaccio artigiano pugliese

Bologna: arrestato per spaccio artigiano pugliese

BOLOGNA - Dopo esser stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, ha dichiarato di esser diventato uno spacciatore per colpa di un pubblico ministero che lo aveva fatto arrestare nel 2004 per un traffico di eroina. E' quanto ha dichiarato un artigiano pugliese di 53 anni, trovato in possesso di 10 grammi di cocaina.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo venne arrestato quattro anni fa insieme ad un serbo ed un albanese. Nel corso di un operazione compiuta dagli agenti della Guardia di Finanza sull'A1 alle porte di Bologna, vennero trovati anche diversi chili di eroina trasportati in un mezzo pesante. Secondo l'accusa l'artigiano faceva da scorta al carico insieme al cittadino albanese. Dopo esser stato condannato a quattro anni e sei mesi, è tornato in libertà grazie al condono di tre anni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -