Bologna: assessore Virgilio propone ricorso Tar contro riforma Gelmini

Bologna: assessore Virgilio propone ricorso Tar contro riforma Gelmini

Bologna: assessore Virgilio propone ricorso Tar contro riforma Gelmini

BOLOGNA - L'assessore alla Scuola del Comune di Bologna lancia la proposta di valutare un ricorso al Tar contro la riforma Gelmini. "Stiamo ragionando su quali punti potremo agire giudizialmente, facendo ricorso al Tar", ha aggiunto l'assessore. Virgilio valuterà dunque quali sono "i punti di ricaduta della riforma sull'ente locale", per lanciare poi un'offensiva al Governo "sia come portatori degli interessi dei cittadini, sia come diretti interessati, per tutti i tipi di scuola, non solo per quelle comunali".  

 

L'assessore si riferisce non solo "ai tagli di organico", che avranno un effetto diretto sulla didattica e sull'organizzazione delle scuole, ma anche alle minori risorse che avranno a disposizione gli Enti locali e che incideranno negativamente. Ad esempio, "sul trasporto pubblico, esull'edilizia scolastica". Se l'ipotesi fosse praticabile, Virgilio auspica che possa essere adottata da tutti gli altri Comuni del territorio, per rendere piu' forte l'azione di protesta. Per l'assessore e' infatti necessario un "momento di confronto tra amministratori", che dia vita ad una "iniziativa politica di lotta di governo, per confrontarsidirettamente con la riforma: è un nostro dovere piu' che una possibilità". 

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La possibilità è stata giudicata positivamente da Flavio Delbono, candidato del centrosinistra alla carica di sindaco di Bologna alle elezioni comunali del 6 e 7 giugno prossimo: "La proposta dell'assessore comunale alla Scuola - dice infatti Delbono - va nella giusta direzione: ogni strumento democratico, infatti, deve essere utilizzato per contrastare una riforma che, come sanno tutti i genitori e i docenti bolognesi, ha effetti devastanti sulla scuola italiana e, nella parte del maestro unico, e' gia' stata bocciata da quasi il 100% delle famiglie bolognesi, indipendentemente dalle simpatia politiche di ciascuno".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -