BOLOGNA - Bambino muore in incendio campo rom, Angelilli (An): ''Tragedia annunciata''

BOLOGNA - Bambino muore in incendio campo rom, Angelilli (An): ''Tragedia annunciata''

Roma - "E' l'ennesima tragedia annunciata. Non bastano davvero piu' le lacrime di coccodrillo, sono necessari interventi seri. E' impressionante se si pensa che solamente da agosto ad oggi sono 5 i bambini morti in campi rom, che il 70% di questi bambini non va a scuola, piu' di 20000 bambini non sono stati sottoposti a vaccinazioni e che vivono in condizioni igienico-sanitarie disastrose". A renderlo noto il deputato europeo e responsabile della strategia europea sui minori, Roberta Angelilli in seguito alla morte di un bambino rom di 4 anni a Bologna, e del ferimento di altri 4 minorenni a causa di un incendio all'interno di una baraccopoli abusiva.

LA TRAGEDIA - Un bambino rom di quattro anni e' morto nella notte a causa di un incendio che e' divampato in un accampamento di Borgo Panigale, in provincia di Bologna. Altri quattro, due ragazzi e due bambini, invece, sono rimasti feriti e accompagnati dal 118 all'Ospedale Maggiore. Uno dei due bimbi sarebbe in condizioni gravissime. L'incendio e' scoppiato verso le 5,30 e avrebbe colto nel sonno la famiglia di romeni. E' deceduto il bambino piu' piccolo mentre sono ricoverati all'ospedale Maggiore di Bologna in gravi condizioni gli altri due fratellini. Per loro i sanitari stanno valutando l'eventuale trasporto al Centro grandi ustionati di Cesena. Ricoverati in condizioni di media gravita' anche i genitori di 26 e 29 anni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -