BOLOGNA - Bolognina al setaccio: 3 arresti e 8 denunce per stupefacenti

BOLOGNA - Bolognina al setaccio: 3 arresti e 8 denunce per stupefacenti

BOLOGNA - Nel contesto delle attività di controllo disposte dal Comando Provinciale dell’Arma nelle zone metropolitane più sensibili, i Carabinieri della Compagnia Bologna Centro, coadiuvati dai militari del Nucleo Ispettorato del Lavoro, hanno setacciato il quartiere della Bolognina, dove sono state eseguite verifiche a diversi esercizi commerciali in via Gobetti, via di Corticella e via Barbieri. Un bar e’ stato sottoposto a sanzioni amministrative per violazioni sul mancato aggiornamento del registro delle presenze dei dipendenti.


Nella rete stesa dai Carabinieri sono rimasti anche F. N., 40enne senegalese, e A. H., 22enne tunisino, entrambi clandestini, i quali, al momento dell’identificazione, hanno tentato di eludere la verifica fornendo l’ennesimo nome falso. Attraverso l’analisi delle impronte digitali è stato possibile risalire ai vari precedenti e trarli in arresto per violazioni inerenti la legge sull’immigrazione.


B. S. 26enne algerino clandestino e senza fissa dimora, e’ stato invece colto in flagranza nell’illecita attività di spaccio di tre dosi di stupefacente a S. U., 37enne palermitano residente a S. Felice sul Panaro, che e’ stato segnalato al Prefetto quale assuntore di sostanze stupefacenti. La successiva perquisizione ha permesso di recuperare 425 € in possesso dell’algerino, sequestrati poiché ritenuti provento dell’attività di spaccio.


Altri otto cittadini stranieri extracomunitari (due algerini, due marocchini, due tunisini e due senegalesi), tutti privi di documenti e dei titoli necessari a permanere sul territorio dello Stato, sono stati denunciati a piede libero, per violazioni varie inerenti la medesima normativa sugli stranieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli arrestati sono poi stati tradotti nelle camere di sicurezza delle Stazioni di Bologna e Zola Predosa in attesa della celebrazione del rito direttissimo.



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -