Bologna: caso Gestor, Fiamme Gialle in comune

Bologna: caso Gestor, Fiamme Gialle in comune

Bologna: caso Gestor, Fiamme Gialle in comune

BOLOGNA - Gli uomini della Guardia di finanza hanno fatto visita al dirigente del settore Entrate del Comune di Bologna, Mauro Cammarata. Gli agenti hanno acquisito documentazione che sarà vagliata dal procuratore della Corte dei Conti, Ignazio Del Castillo. "Si tratta di tutta la documentazione riguardante la pratica Gestor, oggi Tributi Italia - ha dichiarato Cammarata- la Corte dei conti quando apre un'indagine parte sempre dal principio, dunque ho consegnato ai finanzieri tutti i documenti a partire dal contratto".  

 

Le Fiamme gialle erano già state a Palazzo D'Accursio anche la settimana scorsa, in quel caso per ascoltare Cammarata su delega del pm Luigi Persico. "E' andato tutto benissimo, per quanto mi riguarda ho chiarito tutto quello che il pm Persico voleva sapere", ha dichiarato il dirigente. "Credo di aver chiarito tutto" ha continuato Cammarata, che riferisce di un "incontro breve e tranquillo".

Quanto alla decisione sull'eventuale rescissione del contratto con Tributi Italia, Cammarata non ha voluto rilasciare dichiarazioni, rimandando all'assessore Paola Bottoni. "La possibilità che Tributi Italia non paghi non sta neanche sul tavolo - ha detto Cammarata - sono sicuro che il Comune riscuoterà i suoi soldi". "Hanno presentato garanzie, ne presenteranno altre- ha aggiunto il dirigente- in ogni caso io non ho mai trovato La situazione cosi' disastrosa come e' stata descritta. Insomma, le aziende sanitarie hanno la scadenza dei pagamenti a un anno e mezzo, qui ci si scandalizza per pagamenti a tre mesi".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il debito di Gestor, ha assicurato Cammarata, sara' pagato. A questo proposito, il dirigente ha dichiarato di aver letto "con grande piacere" le dichiarazioni rese giovedì da Del Castillo. "Se Gestor ripianerà il debito con gli interessi equanto altro dovuto, non ci sarà danno erariale e dunque tramonterà la possibilità della responsabilità da parte del Comune". Cammarata è soddisfatto:"è quello che noi abbiamo sempre sostenuto, il danno erariale non c'è. E non ci sarà, dato che Tributi versera' tutto". Considerando, poi, che ipagamenti ritardati prevedono una mora del 7,5%, "per noi e' un ottimo investimento", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -