Bologna, Cevenini alla figlia: ''La candidatura? Ora penso alla salute''

Bologna, Cevenini alla figlia: ''La candidatura? Ora penso alla salute''

Bologna, Cevenini alla figlia: ''La candidatura? Ora penso alla salute''

BOLOGNA - Maurizio Cevenini, da lunedì ricoverato a Villalba, sara' sottoposto ad altri esami: il campo di indagine sara' sempre lo stesso, il ramo cardiovascolare. Il prossimo bollettino medico sarà diffuso mercoledì mattina tra le 10.30 e le 11. Martedì, ha riferito una nota del suo staff, il candidato alle primarie del centrosinistra si è riposato ed ha dormito, ad eccezione del momento delle visite mediche. In base al referto dei medici Cevenini deciderà sul fronte politica.

 

"Gliel'ho chiesto della candidatura. Mi ha guardato malissimo", ha detto la figlia Federica all'agenzia Dire. "Io adesso ascolto i medici, penso alla salute e poi ne voglio parlare. Mi ha troncato così, ha aggiunto. Di politica insomma, "parlera' lui quando sta meglio". Federica, 'anima' della lista civica 'Bologna nel cuore', è tornata martedì pomeriggio nella stanza di terapia intensiva in cui si trova il' padre.

 

Il Cev non si e' nemmeno informato su cio' che si dice fuori da Villalba riguardo ad un suo possibile forfait. "Non mi ha chiesto niente, penso che voglia stare tranquillo", ha continuato Federica. Anche lei, da sempre sostenitrice del Cevenini politico, dopo averlo visto ha evidenziato: "Un po' di riposo gli fa bene. Come l'ho visto? Un po' meglio, ma la sera gli torna il mal di testa. Forse e' un po' piu' abbacchiato". Comunque, "gli esami sono andati bene". Intanto, lo staff aggiorna il conto degli attestati di solidarieta' giunti finora: sono 1.300 fra sms e messaggi via facebook.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -