Bologna, Civis. Zamboni: ''nessuna modifica al progetto''

Bologna, Civis. Zamboni: ''nessuna modifica al progetto''

BOLOGNA - Nessuna modifica sul progetto Civis. E' quanto ribadito dall'assessore comunale alla Mobilità e ai Lavori pubblici, Maurizio Zamboni. "Il Comune di Bologna - ha dichiarato Zamboni - ha un progetto approvato in tutte le salse, non ha motivo, visto che il Civis è in corso di realizzazione, per chiedere modifiche del progetto". "Piccole modifiche non esistono- ha chiosato -. Cambiare completamente il tracciato non è una piccola modifica, perché cambia radicalmente l'equilibrio tra domanda e offerta. Il problema è se si vuole fare il Civis o no".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 Zamboni non ha gradito il blitz romano di mercoledì, con tanto di dichiarazioni del sottosegretario del Carroccio Roberto Castelli. "Castelli faccia il sottosegretario, il ministro faccia il ministro, l'amministrazione fa l'amministrazione, non mischiamo le carte- ha tuonato - Non e' questione di arbitraggi, gli arbitri li sceglie il Coni". Ma l'assessore ha attaccato anche il centrodestra: "quando leggo che consiglieri o ex assessori dire che il progetto in centro e' stato modificato da questa giunta invoco il comune senso del pudore. Per fortuna le carte sono lì", ha ricordato.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -