Bologna, Cofferati disponibile a ricandidatura: ''Obiettivo vincere elezioni ed amministrare''

Bologna, Cofferati disponibile a ricandidatura: ''Obiettivo vincere elezioni ed amministrare''

Bologna, Cofferati disponibile a ricandidatura: ''Obiettivo vincere elezioni ed amministrare''

BOLOGNA - Il sindaco di Bologna, Sergio Cofferati, ha confermato la sua disponibilità ricandidarsi alla guida del Comune felsineo. Lo ha fatto rilasciando un'intervista all'"Unità". "L'obiettivo da perseguire è vincere le elezioni ed amministrare - ha dichiarato -. Non solo quello di riconquistare il Comune, quindi. Per questo considero finita l'esperienza dell'Unione. A Bologna abbiamo vissuto in anticipo quello che poi e' accaduto a Roma. Le alleanze, adesso, si devono fare sulla base di un programma".

 

DIVORZIO CON RIFONDAZIONE - Cofferrati ha anche messo il sigillo definitivo al divorzio con il Prc per le prossime elezioni amministrative e 'apre' alle primarie di coalizione (dopo quelle del Pd) nel caso "dovessero rendersi necessarie". "Alla luce delle cose che conosco mi sembra impossibile a Bologna scrivere oggi un programma con Rifondazione", ha dichiarato.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL PROGRAMMA - Cofferati ha annunciato un programma di quattro-cinque punti al massimo, assicurando che farà di tutto perchè la sfida interna con altri candidati democratici (per ora all'orizzonte c'e' solo il presidente del quartiere Santo Stefano Andrea Forlani) si faccia per davvero. "Io lavorerà perchè a Bologna le primarie si facciano- afferma il primo cittadino-. Poi, una volta che il partito avrà scelto il suo candidato, si aprirà una fase nel corso della quale bisognerà decidere se esistono o no le condizioni per una coalizione. Questa non si potrà basare soltanto sulla disponibilità astratta a stare assieme".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -