Bologna: Cofferati: ''Stranieri per People Mover non e' fantasia''

Bologna: Cofferati: ''Stranieri per People Mover non e' fantasia''

BOLOGNA - "Quando dico che, riformulato il bando, potrebbero arrivare gli stranieri non e' un esercizio di fantasia, ma un'ipotesi che ha un precedente molto consistente" e cioè il bando per costruire residenza nell'area dell'ex mercato, che al suo bis fu vinto dai modenesi. A ribadire la validità della sua tesi e' il sindaco di Bologna Sergio Cofferati, che ha commentato la vicenda del bando per la costruzione del People Mover, andato deserto alla sua prima pubblicazione.

 

Poi ha precisato: "Stante il carattere e le dimensioni di quel bando sono arrivati imprenditori da Modena e Ferrara, ma per il People Mover potrebbero arrivare raggruppamenti stranieri". Cioe' da oltre confine, ha proseguito Cofferati, ribattendo a chi ha attaccato l'operato della giunta. "Ci si risparmi - ha incalzato il sindaco - l'osservazione che l'amministrazione per il territorio non fa, perche' invece fa moltissimo, poi sono le aziende che devono valutare se partecipare o no, ma devono sapere che se si astengono dal farlo e' probabile che poi arrivino degli altri".

 

"Cosa c'entrano le elezioni? - ha aggiunto il primo cittadino di Bologna -. Le cooperative se non vogliono, possono legittimamente non partecipare, quello che non e' pero' comprensibile per me e' che di fronte alla decisione di partecipare ci sia un commento preventivo sulla mancanza di opere infrastrutturali che invece ci sono".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -