Bologna: Comune ad un passo dal taglio del contratto Gestor

Bologna: Comune ad un passo dal taglio del contratto Gestor

BOLOGNA - La fine del legame tra Gestor (oggi Tributi Italia) e il Comune di Bologna potrebbe arrivare già all'inizio della prossima settimana. E' quanto lasciato intendere dalla Direzione generale di Palazzo D'Accursio, che ha precisato che "in questa vicenda, a partire dall'inizio del contratto nel gennaio 2003, il Comune ha rispettato in pieno ciò che la normativa vigente obbliga nei confronti del concessionario".

Dunque, avendo l'amministrazione "espletato tutti i provvedimenti necessari e obbligatori, ora siamo in grado di procedere alla rescissione anticipata del contratto" con la ex Gestor. E la dimostrazione che il Comune fa sul serio e' data dalla decisione di anticipare l'incontro gia' programmato con i rappresentanti di Tributi Italia, da giovedi' della prossima settimana a lunedi' o martedi'.

Da Palazzo D'Accursio si dicono dunque "molto sorpresi" delle accuse piovute sia dalla Sinistra sia dal centrodestra per il mancato controllo del Comune su Gestor (che in questi anni ha accumulato un debito di 4,8 milioni di euro). "L'amministrazione ha espletato e sta espletando tutti gli adempimenti previsti per legge - ha affermato la direzione generale del Comune - per non incorrere in ulteriori contenziosi. Proprio perche' abbiamo agito cosi', ora siamo in grado di verificare gli spazi che eventualmente ci possono portare alla rescissione anticipata delcontratto".  

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quanto alla Procura, che su indicazione del procuratore aggiunto Luigi Persico ha deciso di mandare la Guardia di Finanza da Mauro Cammarata, direttore del settore Entrate del Comune, per avere il quadro completo dei debiti di Gestor, l'amministrazione non puo' che commentare: "Le nostre porte sono sempre aperte alla Procura".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -