Bologna: dalla Provincia Bop per 55 milioni di euro

Bologna: dalla Provincia Bop per 55 milioni di euro

BOLOGNA - La Provincia di Bologna ha varato l'emissione obbligazionaria domestica (BOP) per un importo complessivo di 55 milioni di Euro; tale emissione è stata sottoscritta da Dexia Crediop, la banca d'affari per la finanza pubblica e di progetto. La Provincia di Bologna in tale operazione si è avvalsa della collaborazione di Unipol Merchant in qualità di advisor dell'emittente.

 

L'operazione rientra nell'ambito del piano triennale di emissione di Buoni Obbligazionari Provinciali (BOP) fino ad un massimo di 100 milioni di Euro varato nel 2007 e finalizzato ad assicurare le risorse finanziarie per sostenere il piano degli investimenti per il triennio 2007-2009 nonché alle attività di gestione del debito.

 

Questi, in sintesi, gli elementi principali dell'operazione siglata oggi a Parigi presso l'headquarter di Dexia alla presenza del Presidente della Provincia di Bologna, Beatrice Draghetti, del Vicepresidente, Giacomo Venturi e dell'Assessore al bilancio, Aleardo Benuzzi.

 

Più nel dettaglio, l'operazione viene condotta per finanziare gli investimenti della Provincia di Bologna con particolare riferimento all'edilizia scolastica che, per l'anno 2008, prevede nuove realizzazioni di aule scolastiche per la scuola secondaria superiore, per circa 13,3 milioni di Euro, e manutenzioni straordinarie delle strutture esistenti per circa 3,8 milioni di Euro.

 

L'altra grande area di intervento è rappresentata dall'ammodernamento e dalla messa in sicurezza della rete di viabilità provinciale; il piano prevede, per il 2008, nuove realizzazioni per circa 6,8 milioni di Euro, manutenzioni straordinarie per circa 3,2 milioni di Euro e manufatti per circa 1,3 milioni di Euro.

 

L'emissione consente inoltre alla Provincia di Bologna di rifinanziare parte del debito estinguendo mutui onerosi precedentemente contratti che rappresentano circa il 40% dell'indebitamento complessivo.

 

L'emissione di 55 milioni di Euro prevede un piano di rimborso del capitale "amortizing", con una durata di 25 anni a tasso variabile.

 

 

La Provincia, a seguito del perfezionamento dell'emissione obbligazionaria, valuterà l'opportunità di coprire il rischio derivante dall'eventuale rialzo dei tassi  mediante un'operazione  che vedrà coinvolte, oltre a Dexia Crediop, anche Deutsche Bank e Depfa Bank.

 

A valere sul plafond, di circa 100 milioni di Euro, sono state già perfezionate due emissioni obbligazionarie per un importo complessivo di circa 9 milioni di Euro; è prevista inoltre, entro la fine dell'anno, un'ulteriore emissione obbligazionaria di circa 10 milioni di Euro da destinare a finanziamento della restante parte del piano di opere pubbliche previste per l'esercizio in corso.

 

"Con questo piano triennale di emissioni - dichiara l'Assessore al Bilancio, Aleardo Benuzzi - realizziamo due importanti obiettivi di politiche di Bilancio: da un lato una provvista di risorse, a condizioni particolarmente vantaggiose per l'Ente, a sostegno del Piano Triennale 2007-2009 degli investimenti; dall'altro, la più importante rinegoziazione del debito compiuta dall'Ente, che porterà ad un significativo alleggerimento degli oneri del debito sul Bilancio provinciale".

 

"L'impegno primario degli Amministratori rispetto al buon governo del territorio - aggiunge la presidente Beatrice Draghetti - impone una gestione virtuosa del bilancio, che consenta, alle condizioni date, la massima efficacia nel raggiungimento degli obiettivi per la qualità della vita delle persone e della comunità. Anche con questo piano di emissioni ci sembra di aver praticato una scelta saggia"

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Siamo molto felici di aver realizzato questa nuova operazione con la Provincia di Bologna" - afferma Mario Sarcinelli, Presidente di Dexia Crediop - "che consolida la nostra leadership nella Regione Emilia-Romagna. E' importante in questo momento che un Ente emetta obbligazioni non solo per ottimizzare la gestione del debito, ma per realizzare investimenti socialmente utili come quelli di edilizia scolastica".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -