BOLOGNA - Denunciati padre e figlio per detenzione e spendita di banconote false. Sequestrati 2000 euro contraffatti

BOLOGNA - Denunciati padre e figlio per detenzione e spendita di banconote false. Sequestrati 2000 euro contraffatti

BOLOGNA - Nella serata di ieri, militari della Stazione Carabinieri di Malalbergo (BO) hanno denunciato in stato di libertà D. F. F. 17enne nato in Germania ed il padre D. F. M. nato a Desio (Mi) 41enne, entrambi residenti a Partinico (PA), per il reato di spendita di banconote false.


A seguito di due denunce da parte di due benzinai della via nazionale di Malalbergo (BO), che avevano subito il tentativo di pagamento con banconote del taglio di € 50,00, presumibilmente false, per il rifornimento appena effettuato da parte di due persone con accento siciliano a bordo di un Fiat Fiorino di colore bianco, i militari riuscivano ad individuare quali autori i due muratori padre e figlio di origine siciliana, presso la cui abitazione effettuavano una perquisizione. Celate all’interno dei pensili della cucina, venivano rinvenute banconote del taglio di € 50,00 evidentemente contraffatte per un valore complessivo di € 2000,00, tra le quali ve ne erano alcune riportanti il medesimo numero di serie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono stati inoltre sequestrati numerosi scontrini che riconducevano ad esercizi commerciali dove, presumibilmente, gli autori del reato avevano speso il denaro falso e una somma di € 3065,00 ritenuta provento della spendita del denaro falso. Entrambi sono stati deferiti alla Procura della Repubblica di Bologna ordinaria ed quella presso il Tribunale per i minorenni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -