BOLOGNA - Donna morì dopo mese di coma, avviso fine indagine al figlio

BOLOGNA - Donna morì dopo mese di coma, avviso fine indagine al figlio

Bologna, 9 mar. - (Adnkronos) - Quando la madre, A.C. di 81 anni, venne ricoverata all'ospedale Sant'Orsola di Bologna dove e' morta l'11 giugno scorso dopo un mese e mezzo di agonia, il figlio disse che era caduta accidentalmente.

In realta', i medici legali non hanno mai ritenuto le lesioni sul corpo dell'anziana, escoriazioni, ecchimosi e fratture al costato, compatibili con una caduta accidentale.

Ora, al termine degli accertamenti, il pm della Procura felsinea Enrico Cieri ha inviato un avviso di fine indagine, che solitamente prelude alla richiesta di rinvio a giudizio, per omicidio preterintenzionale al figlio della donna, un 43enne dipendente della societa' Hera, la multiutility bolognese, che con la pensionata abitava in via Mirasole, nei pressi del Tribunale di Bologna.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -