Bologna: donne più povere del 60% rispetto agli uomini

Bologna: donne più povere del 60% rispetto agli uomini

Bologna: donne più povere del 60% rispetto agli uomini

BOLOGNA - Anche a Bologna le donne sono più povere degli uomini: il divario si attesta al 60,8%. E' quanto certificato da una ricerca condotta dall'ufficio Statistica del Comune di Bologna e presentata dal dirigente Gianluigi Bovini e dall'assessore al Bilancio, Paola Bottoni, sulla base degli ultimi dati fiscali messi a disposizione dall'Agenzia delle Entrate sulla popolazione bolognese.  Sotto le due torri sono poco più di 302mila i contribuenti, con un reddito dichiarato di quasi 6,6 miliardi di euro e 1,5 miliardi di tasse pagate.

 

Ogni bolognese dispone in media di un reddito imponibile pari a 21.769 euro e ha pagato di Irpef in media poco meno di 5mila euro in un anno. Le donne, pero', sono abbondantemente sotto la media comunale: il reddito al femminile si ferma, appunto, a 16.860 euro, con un divario rispetto agli uomini di quasi il 61% (ma nel 2002 era del 65%). 

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La differenza persiste in tutte le fasce di età, anche se è più contenuta tra i giovani (fino ai 34 anni il divario è del 20%) mentre raggiunge il picco nella fascia tra i 60 e i 75 anni. Rispetto al 2002, però, sono le donne ad aver visto un maggior aumento del reddito: +8,5% contro il +6% degli uomini. Nessuna sorpresa, invece, da un punto di vista territoriale.

I ‘ricchi' si concentrato soprattutto sui colli: il reddito medio in zona Colli è di 40.846 euro, piu' del doppio della media comunale, seguito dalla zona Galvani con 34.551 euro. Sopra la media risulta essere tutto il centro storico, a cui vanno aggiunte anche le zone Murri, Costa-Saragozza e S.Ruffillo. I valori minimi si registrano in periferia: alla Bolognina il reddito medio è di 17.921 euro, a Borgo Panigale di 17.812 euro e in zona San Donato di 17.005 euro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -