Bologna, è crisi in Provincia: si è dimessa Giuseppina Tedde

Bologna, è crisi in Provincia: si è dimessa Giuseppina Tedde

Bologna, è crisi in Provincia: si è dimessa Giuseppina Tedde

BOLOGNA - E' crisi alla Provincia di Bologna. L'assessore al patrimonio Giuseppina Tedde ha rassegnato martedì sera le sue dimissioni dall'esecutivo di Palazzo Malvezzi. L'esponente del Prc è giunta nella sala del Consiglio provinciale appena terminato l'intervento della presidente Beatrice Draghetti con in mano una busta per la numero uno dell'amministrazione: conteneva la sua lettera di dimissioni.

"Era pronta dal 22 settembre- ha rivelato- ho atteso tutti i passaggi formali essendo una persona rispettosa delle regole, aspettando il percorso della Giunta, del Consiglio e del mio partito che nella nottata tra lunedì e martedì, attorno alle 2.40, ha deciso per l'astensione" sulla variazione di bilancio che si è discussa martedì.

La Tedde ha rivelato di aver maturato la scelta di lasciare la Giunta "il 28 agosto, a seguito del comunicato congiunto Draghetti-De Maria" sulle alleanze per le prossime amministrative. Un documento, che in sostanza, dava per finita l'avventura del Pd con il Prc. Quel 28 agosto, ha spiegato Tedde, Beatrice Draghetti fu informata con un sms: "In caso di scelta tra la Giunta e il partito io scelgo il partito".  

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'esponente del Prc ha definito le sue "dimissioni corpose e politiche, non si poteva fare finta di niente dopo che la presidente aveva abdicato al suo ruolo istituzionale". Con il comunicato firmato con De Maria, "ho assistito all'annientamento dell'ente provinciale a discapito del Comune" e ora "mi assumo la responsabilita' politica e morale di questi quattro anni di governo". L'addio dell'esponente del Prc segue quello dell'assessore dei Verdi Pamela Meier che lasciò l'incarico denunciando ingerenze sul piano del Commercio di cui si stava occupando.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -