Bologna: formazione, il Consiglio approva l'istituzione della Commissione provinciale di concertazione

Bologna: formazione, il Consiglio approva l'istituzione della Commissione provinciale di concertazione

BOLOGNA - E'  stato  approvato  martedì dal  Consiglio  provinciale  il regolamento per l'istituzione  della  Commissione  provinciale di concertazione, a cui sono attribuiti  compiti  relativi  alle  linee  programmatiche  delle politiche dell'istruzione, della formazione professionale e del lavoro.

 

Si  tratta  di  una  commissione paritetica, formata in pari proporzioni da rappresentanti delle organizzazioni  sindacali  e  dei  datori  di  lavoro.  Nel  caso di scelte relative  all'inserimento lavorativo dei disabili, del tavolo faranno parte anche rappresentanti delle associazioni di persone con disabilità.

 

Al  suo  interno  verrà  costituito  anche un comitato tecnico, composto da professionisti  ed esperti che svolgeranno un lavoro di supporto esprimendo pareri  sulle  capacità  lavorative  degli  interessati e sulle modalità di inserimento.  Questi  ultimi  saranno  gli unici a cui verrà corrisposto un gettone  di presenza, uguale a quello che spetta ai consiglieri provinciali per  ogni  seduta  di commissione. Il comitato, di norma, si riunirà almeno una  volta al mese. Il comitato tecnico e la commissione, anche nella forma integrata, dureranno in carica cinque anni.

 

Il  documento  ha ricevuto 20 voti favorevoli (Pd, Verdi, RC, Sd, PdCi) e 8 contrari (An-PdL, FI-PdL e GdL).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -