Bologna, Guazzaloca rimanda: "in campo 3 mesi prima del voto"

Bologna, Guazzaloca rimanda: "in campo 3 mesi prima del voto"

BOLOGNA - Giorgio Guazzaloca scioglierà la riserva sull'eventuale candidatura a sindaco di Bologna solo ai primi di marzo. La discesa in campo ufficiale dell'ex sindaco avverrà infatti "tre mesi prima del voto", come ha annunciato lo stesso Guazzaloca in un'intervista pubblicata da "Il Giornale".  

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rafforzato dai sondaggi (secondo l'ultimo diffuso da E'tv è in vantaggio anche sul candidato del centrosinistra Flavio Delbono), Guazzaloca ha sfoggiato un atteggiamento gladiatorio nei confronti dei partiti di centrodestra, bastonando la Lega ("Non le piaccio. Me ne farò una ragione. Ma non ho capito perchè. Forse per andare sui giornali") e strapazzando pure il coordinatore provinciale di Forza Italia a Bologna, che non vuole la sua ricandidatura (Garagnani "è invece uno del futuro. Purchè qualcuno sappia che esiste").

Insomma Guazzaloca conferma che ai cittadini si rivolge, non ai cittadini. "Alle politiche Berlusconi ha preso a Bologna il 31%. La sinistra il 49. Con questo schema, il centrodestra perde. Chiaro, allora, che per vincere devo andare da solo".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -