BOLOGNA - Guazzaloca: ''Sinistra incapace di innovarsi''

BOLOGNA - Guazzaloca: ''Sinistra incapace di innovarsi''

Bologna, 19 giu. - (Adnkronos) - "Il sostanziale fallimento dell'amministrazione Cofferati e' la conferma che non esistono capacita' taumaturgiche se l'impianto, il modello proposto e' elefantiaco, vecchio e usurato, in sostanza inadeguato alle sfide imposte dal terzo millennio. Quindi il vero grande problema del centrosinistra non sono le manchevolezze dell'attuale sindaco e neanche la ricerca di un 'nuovo' nome dal mettere in campo nel 2009, bensi' la capacita' di innovarsi".

Parola di Giorgio Guazzaloca, ex sindaco di Bologna, artefice dello storico strappo quando nel 1999 riusci' a espugnare al centrosinistra la citta', diventando primo cittadino con i voti della Cdl e a capo della lista civica 'La Tua Bologna'. A tre anni di distanza dalla fine del suo mandato, commenta con 'Il Resto del Carlino' la situazione della città.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Guazzaloca chiarisce che ci si trova di fronte al "fallimento di un modello politico-amministrativo, quello che (nei primi anni 60) aveva fatto grande Bologna e che oggi e' il primo punto di debolezza dell'amministrazione comunale". Per l'ex sindaco il declino sarebbe iniziato "gia' 15-20 anni fa e culimo' cion il ritiro del siondaco Vitali della competizione elettorale del 1999 e la successiva sconfitta di Silvia Bartolini".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -