Bologna: iin 2000 al congresso chirurgia cranio maxillo facciale

Bologna: iin 2000 al congresso chirurgia cranio maxillo facciale

Bologna - Si è aperto martedì a Palazzo della Cultura e dei Congressi di Bologna il XIX Congresso europeo di chirurgia cranio maxillo facciale che si concluderà  il prossimo 12 settembre. Si tratta di un'occasione per presentare a duemila  persone, tra iscritte e accreditate, le innovazioni e i più recenti progressi in ambito scientifico e tecnologico, relativi a questo settore della medicina, che sempre più si integra con le discipline dell'ingegneria e delle biotecnologie.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una scienza che progredisce velocissimamente e rispetto alla quale l'Italia e' all'avanguardia, nonchè coperta per gli interventi su tutto il territorio nazionale, ad eccezione del trapianto del volto. "Oggi - ha spiegato Henry Kawamoto - è possibile ricostruire volti e importare elementi dentari. In futuro sara' possibile far crescere in vitro elementi e poi reimpiantarli nel volto". Questa dunque la frontiera della ricerca, senza dimenticare le cellule staminali: "un professore di Shangai - ha ricordato ancora Kawamoto - ha gia' iniziato la ricerca sulle cellule staminali umane, cosa che non e' permessa negli Stati Uniti".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -