BOLOGNA - Il 7-8 giugno il World Forum for Direct Investment

BOLOGNA - Il 7-8 giugno il World Forum for Direct Investment

BOLOGNA - Sarà Bologna ad ospitare la quinta edizione del World Forum for Direct Investment (Palazzo Re Enzo, 7-8 giugno), uno degli avvenimenti più importanti a livello internazionale nel settore degli investimenti diretti esteri organizzato dalla società inglese Red Hot Locations. PromoBologna, l'agenzia di marketing territoriale - espressione di Comune, Provincia e Camera di Commercio di Bologna - ha lavorato perchè la due giorni si tenesse a Bologna dopo Bruxelles, Londra, Amsterdam e Valencia. L'agenzia nazionale Sviluppo Italia sarà partner dell'evento.

“L'edizione 2007 è focalizzata sulle città e le regioni del futuro – commenta Cathy Dawson, managing director di Red Hot Locations – e sull'importanza della “creatività” come fattore attrattivo. I temi trattati andranno dalle collaborazioni tra i territori e le città con il mondo universitario all'analisi dei settori emergenti e delle industrie creative. Saranno al centro della due giorni le multinazionali del futuro, in particolare dei paesi emergenti sempre più rilevanti in un'economia globale. Bologna si è dimostrata la città adatta per rappresentare in particolare gli aspetti legati alla creatività e alle industrie creative”.


L'edizione bolognese del World Forum for Direct Investment prevede la partecipazione di rappresentanti istituzionali, industriali, operatori del settore ed economisti, in veste di relatori e/o osservatori. Ad aprire i lavori saranno i rappresentanti del Governo e dell'amministrazione comunale (si veda programma), presenze che ribadiscono l'attenzione posta a livello nazionale e locale agli investimenti diretti esteri.


Le sessioni del forum saranno dedicata a: politiche messe in atto da città e amministrazioni locali per utilizzare la creatività come volano di sviluppo socio-economico; alla creatività come fattore di competitività per le imprese; al ruolo che nuovi investitori provenienti da paesi conosciuti come attrattori di capitali rivestiranno invece nei futuri flussi di investimenti esteri (Brasile, Russia, India, Cina, Turchia).

“L'idea di ospitare a Bologna un evento di questa portata si inserisce nella strategia messa in campo da PromoBologna, di promozione del territorio a livello internazionale – spiega Giuseppina Gualtieri, direttore generale di PromoBologna – Un evento che contribuisce a riportare Bologna al centro dei dibattiti internazionali, di dimostrare la reale attenzione del nostro territorio al tema dell’attrazione di investimenti, di confrontarsi direttamente con operatori ed imprese estere per capire, dall’economia reale, criticità ed opportunità per il nostro sistema. La conferenza è solo una tappa del lavoro che PromoBologna sta svolgendo, cui farà seguito un lavoro di follow up sul territorio che darà vita ad iniziative mirate. I contenuti delle conferenza sono al centro dei temi del futuro di Bologna: creatività e sviluppo delle città, il ruolo degli investimenti esteri per l'economia locale”.

“Sviluppo Italia – afferma l’Amministratore Delegato dell’Agenzia, Domenico Arcuri – ha deciso di essere partner di PromoBologna in questa iniziativa, in sintonia con il nuovo ruolo assegnatole dal governo: quello di Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti esteri e lo sviluppo d’impresa. Dunque, Sviluppo Italia è oggi l’interlocutore nazionale per gli investitori stranieri che intendono stabilire o espandere il proprio business in Italia. Attraverso una profonda riorganizzazione interna, intendiamo sempre più offrire nuovi strumenti e nuove modalità di relazione diretta agli investitori esteri, in aggiunta all’offerta già attiva di servizi di consulenza in ogni fase del processo: dalla valutazione del progetto di investimento all’ individuazione della migliore localizzazione, dall’assistenza nella fase di insediamento al supporto per la richiesta di incentivi finanziari, fino ai servizi after care”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al World Forum for Direct Investment 2007 saranno rappresentati tutti i continenti. Parteciperanno oltre 200 rappresentanti e delegati istituzionali e del settore privato provenienti da Austria – Borneo - Belgio - Canada – Cile - Cina – Repubblica Dominicana - Francia - Germania - Hong Kong - Ungheria - Groenlandia - India - Italia - Lituania – Arabia Saudita – Slovenia - Sud Africa - Singapore - Spagna – Svizzera – Paesi Bassi – Turchia - Federazione Russa – Regno Unito - Ucraina – Stati Uniti.



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -