BOLOGNA - Il Natale ANT: 201 artisti per una sola grande emozione

BOLOGNA - Il Natale ANT: 201 artisti per una sola grande emozione

BOLOGNA - Il prossimo 22 dicembre ritorna l’attesissimo spettacolo targato ANT che vedrà 201 artisti esibirsi sullo splendido palco del teatro sala Europa di Bologna. Il ricavato del varietà sarà devoluto a Bimbi in ANT, la sezione Assistenza domiciliare per i bambini malati di cancro della Fondazione. Regista e autore dello spettacolo è Sebastiano Spada, che ha fatto del sociale la sua missione.


La Fondazione Ant è da sempre impegnata in tutta Italia con campagne di sensibilizzazione su vari fronti: ricerca, eventi, progetti tutti volti al miglioramento della qualità di vita delle persone con problematiche oncologiche.

A sottolineare l’importanza delle finalità quest’anno l’evento si svolgerà sotto l’alto patronato della Presidenza della Repubblica.


Il filo conduttore di quest’anno sarà il Natale Celtico.

Il primo tempo vedrà protagonista il ballo nelle sue forme più disparate: danza contemporanea, hip hop, danza jazz con la Gymmoving di Bologna e con la direzione artistica di Francesco Volpe, primo ballerino del San Carlo di Napoli. Proseguirà la Società di Danza con le danze scozzesi, in particolare lo scopo dell'associazione è lo studio, la diffusione e la pratica di danze storiche con particolare riferimento alle danze di società del XIX secolo.

Cannara Pipe Band farà da colonna sonora con il suono inconfondibile delle cornamuse. La band si propone al pubblico con un repertorio musicale vario, concetrato sulla musica tradizionale e militare scozzese, con dei richiami all’Irlanda e alle ballate. La Compagnia delle 7 lune, formata dalle performer Ana, Barbara e Marian, danzerà nello spazio aereo. La performer aerea è una disciplina circense, consiste in una danza nell’aria con grandi effetti coreografici con il solo ausilio di tessuto.


Il secondo tempo dello spettacolo esploderà con il Joy Gospel Choir che canta un genere musicale noto come "Gospel Contemporaneo", caratterizzato dall'unione dei ritmi e della sonorità della musica moderna con le melodie della tradizione gospel americana, ovvero con nuovi temi musicali di ispirazione cristiana.


Ospite d’eccezione sarà il soprano Felicia Bongiovanni che ha cantato in importanti teatri italiani: il Comunale di Bologna, il Regio di Parma, l'Auditorium di Roma, il teatro Di Stefano di Trapani. Bongiovanni riesce a incantare anche le platee dei non abituèe della lirica, perchè sa unire le strepitose doti vocali con quelle artistiche, umane e comunicative. E’ stata fra i protagonisti del concerto di Natale 2006 andato in onda su Raidue da Montecarlo insieme ad Andrea Mingardi.

Ha ottenuto il premio Capri - Hollywood Award 2006 al valore artistico. Felicia è impegnata socialmente per la divulgazione della lirica sul territorio, attraverso la propria attività artistica si mette al servizio di temi sociali.


L’offerta per il biglietto è di euro 18,00.

Per informazioni telefonare al numero 334-3305255 oppure consultare il sito www.piunatale.org.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -