Bologna: il Parmigiano “tecnologico” spiegato a imprenditori stranieri

Bologna: il Parmigiano “tecnologico” spiegato a imprenditori stranieri

Quali sono i microrganismi che rendono il Parmigiano Reggiano unico al mondo, per gusto e caratteristiche nutrizionali. Come si distingue un olio d'oliva da un altro, al solo assaggio. Cos'è l'Agenzia Europea per la sicurezza alimentare, e a cosa serve. Sono alcuni dei temi affrontati nella tre giorni di visita organizzata da Aster, membro del consorzio Simpler, alla scoperta delle eccellenze agroalimentari emiliano-romagnole e della rete tecnologica per la ricerca che si occupa dell'innovazione del settore: Siteia.

 

Alla missione, che si è tenuta dal 16 al 18 febbraio, hanno partecipato rappresentanti delle imprese, degli enti di ricerca, delle Agenzie per lo sviluppo e delle istituzioni di diverse parti di Europa, specializzate nel settore agroalimentare. In particolare, le delegazioni provenivano da Lettonia, Svezia, Danimarca e Croazia. Lo scopo era creare contatti commerciali tra le imprese del territorio regionale con realtà estere, ma anche creare connessioni utili tra enti di ricerca internazionali.

 

Durante la tre giorni di visita, ai partecipanti è stato presentata in particolare la realtà dei prodotti tipici del territorio, tutelati dai marchi Dop e Igp. Uno scenario complesso, fatto di piccole imprese spesso estranee al mondo della ricerca, che devono misurarsi con il difficile equilibrio tra sviluppo (innovazione, e rapporti commerciali con l'estero) e legame con la tradizione (rigidi disciplinari di tutela, cui è necessario attenersi). È stato quindi illustrato alle delegazioni in visita il ruolo della rete Siteia - Sicurezza, Tecnologia e Innovazione per il settore agroalimentare - la rete di laboratori regionali che si occupa, appunto, di aiutare le imprese del settore agroalimentare ad avvicinarsi alla ricerca e all'innovazione.

 

In particolare, nel primo giorno di missione i partecipanti hanno potuto visitare il Mia di Rimini, la Fiera internazionale dell'alimentazione. Hanno anche potuto vedere come si produce il Parmigiano Reggiano, in un caseificio di San Giovanni in Persiceto, e imparare a degustarlo, anche con una visita al Consorzio del Parmigiano, a Reggio Emilia. Le delegazioni hanno anche potuto apprezzare gli oli d'oliva romagnoli, presso un oleificio di Castrocaro Terme. Infine, hanno potuto conoscere l'Efsa di Parma, l'Agenzia Europea per la sicurezza alimentare, unica in Europa.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Simpler - Support Services to IMProve innovation and competitiveness of businesses - è un centro di assistenza per l'innovazione e il trasferimento tecnologico transnazionale, la ricerca europea e per l'internazionalizzazione. E' attivo in Emilia-Romagna e Lombardia. È coordinato da CESTEC e partecipato da ASTER, la Camera di commercio di Milano, la Camera di commercio di Ravenna, Alintec, la Federazione delle associazioni scientifiche e tecniche e Unioncamere Emilia-Romagna.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -