BOLOGNA - Il sindaco Cofferati ancora nel mirino del Pcc

BOLOGNA - Il sindaco Cofferati ancora nel mirino del Pcc

Bologna - C'e' una quarta lettera firmata Pcc (Partito comunista combattente), giunta a Bologna. E' arrivata questa mattina al sindaco Sergio Cofferati ed e' identica alle altre tre recapitate lunedi' scorso alle redazioni bolognesi di 'Carlino', 'Corriere' e 'Repubblica'. Anche questa era contenuta in una busta con mittente 'Gam, via dell'Inferno 1 Bologna'.

Il sindaco di Bologna Sergio Cofferati ha confermato l'arrivo della lettera minatoria, firmata dal Pcc (Partito comunista combattente), in tutto simile a quella giunta lunedi' scorso a tre redazioni dei quotidiani bolognesi, e' arrivata anche a Palazzo D'Accursio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"E' arrivata qui stamattina, ma la data e il luogo di invio credo siano identiche alle altre, cosi' come il testo, questa pero' e' indirizzata a me" spiega il sindaco ai cronisti, prima di uscire dal palazzo, aggiungendo "la busta era aperta, cioe' non incollata e il timbro era lo stesso delle altre".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -