BOLOGNA - Impegnò pellicce delle clienti, pm chiede condanna a 5 anni

BOLOGNA - Impegnò pellicce delle clienti, pm chiede condanna a 5 anni

Bologna, 13 dic. - (Adnkronos) - Impegno' le pellicce che le sue clienti le avevano dato in custodia al Monte di Pieta' di Bologna e poi mise in atto delle condotte che portarono al fallimento la sua azienda lasciando un buco di 6,5 miliardi di vecchie lire.

Per questo oggi il pm della Procura felsina Flavio Lazzarini ha chiesto la condanna a cinque anni per Mario Rimini che alla fine degli anni Novanta aveva rilevato la societa' Acip Fratelli Cohen srl poi dichiarata fallita nel 2000 dal Tribunale di Bologna.

Con lui sono imputati anche cinque funzionari del Monte di Pieta' per aver chiuso un occhio nei suoi riguardi. Per loro l'accusa ha chiesto una multa di 21.000 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -