BOLOGNA - In aumento i lavoratori in mobilità nel 2006

BOLOGNA - In aumento i lavoratori in mobilità nel 2006

Bologna, 22 gen. - (Adnkronos) - Cresce di anno in anno il numero complessivo degli iscritti nelle liste di mobilita' in provincia di Bologna: 3.000 alla fine del 2004; 4.200 alla fine del 2005 e 4.900 alla fine del 2006. Ne da' annuncio l'assessore al Lavoro della Provincia di Bologna, Paolo Rebaudengo, sottolineando che, pur nel contesto di un mercato del lavoro locale vivace e, secondo gli osservatori, di sostanziale 'pieno impiego', che consente, anche con il supporto dei Centri per l'Impiego della Provincia, la ricollocazione al lavoro delle persone espulse dal proprio posto di lavoro, la mobilita' e' in crescita, anche in considerazione, continua l'assessore, del fatto che negli anni e' aumentato il periodo di permanenza nelle liste.

L'assessore ricorda anche come alla ripresa dell'attivita', all'inizio 2007, il Servizio politiche attive del lavoro e della formazione della Provincia ha trovato ben 25 procedure di licenziamenti collettivi e 3 di cassa integrazione straordinaria aperte da 28 imprese nell'ultimo trimestre del 2006 e in attesa di trovare una conclusione. Tra queste il pastificio Corticella di Bologna, la Bahlsen di Bazzano, la Delphi Italia di Molinella, la Reno de Medici di Marzabotto, la Libreria Sala Borsa di Bologna, le Poste Italiane nelle diverse sedi bolognesi. I lavoratori interessati sono 546.

Delle 76 procedure, 31 si sono chiuse con un accordo in sede sindacale, 30 con un accordo che ha visto la mediazione dell'assessorato al Lavoro della Provincia, 1 con accordo presso la Regione, 6 con accordo presso il ministero del Lavoro, mentre 6 sono stati i mancati accordi e 2 procedure sono state ritirate dalle aziende nel corso della trattativa.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -