Bologna: lavoro, a gennaio 2.500 in cassa integrazione straordinaria

Bologna: lavoro, a gennaio 2.500 in cassa integrazione straordinaria

Bologna: lavoro, a gennaio 2.500 in cassa integrazione straordinaria

BOLOGNA - Mercato del lavoro in sofferenza nel bolognese. Dai dati contenuti nel Report dell'Osservatorio sul Mercato del Lavoro presentati dall'assessore Paolo Rebaudengo, infatti, è emerso una dinamica in deterioramento, con un aumento dei lavoratori in cassa integrazione straordinaria: dai 1.200 del dicembre 2007 si e' passati ai 1.800 del dicembre 2008, mentre già a gennaio 2009 erano 2.500.

 

Negli ultimi sei mesi è sensibilmente cresciuto il numero ai sette Centri per l'Impiego della Provincia alla ricerca di un lavoro: + 4.700, per un complessivo di 46.800 persone (il 58% donne). La crescita riguarda soprattutto soggetti che hanno perso il lavoro, per lo più stranieri, di tutte le fasce di età (soprattutto giovani).

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono 101.600 i contratti di lavoro registrati negli ultimi sei mesi dello scorso anno, con una leggera diminuzione rispetto al semestre precedente. I contratti a tempo indeterminato hanno raggiunto una percentuale inferiore al 20%, mentre per quelli a tempo determinato la percentuale si aggira intorno al 49%. Così le altre percentuali: 13% gli interinali; 11%quelli a progetto e occasionali; 4% di apprendisti; 2% intermittenti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -