Bologna: lite sfocia in omicidio, ucciso algerino 44enne

Bologna: lite sfocia in omicidio, ucciso algerino 44enne

Bologna: lite sfocia in omicidio, ucciso algerino 44enne

BOLOGNA - Una lite tra due senza fissa dimora, forse scoppiata per futili motivi, è sfociata in omicidio nella tarda serata di mercoledì a Bologna. Verso mezzanotte 113 e 118 sono intervenuti in via del Porto, nel centro del capoluogo emiliano, nei pressi della mensa gestita dalla Caritas che vittima e carnefice frequentavano.

 

A rimanere ucciso un algerino di 44 anni. La vittima si chiamava Namala Kalivi ed è stata raggiunta da diverse coltellate all'addome. L'extracomunitario, conosciuto alle forze dell'ordine per qualche precedente penale, è stato soccorso dai sanitari del 118 giunti sul posto dopo la segnalazioni di alcuni dagli abitanti della zona.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A nulla sono valsi i tentativi di strapparlo alla morte. Kalivi è deceduto poco dopo in ospedale. Un sospettato di nazionalità italiana è stato portato in Questura per essere ascoltato dagli inquirenti. Recuperata anche l'arma usata per uccidere.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -