BOLOGNA - Melloni (Cgil): ''Tavolo su sicurezza non serve''

BOLOGNA - Melloni (Cgil): ''Tavolo su sicurezza non serve''

Bologna, 12 giu. - (Adnkronos) - "Piu' che tavoli e tavolini serve un dibattito trasparente ed esplicito in consiglio comunale. E' una partica consolidata nella storia della nostra citta'".

Non convince il segretario provinciale della Cgil di Bologna, Cesare Melloni, la proposta avanzata dal sindaco Sergio Cofferati di dare vita al un tavolo bipartisan sulla sicurezza. In un'intervista rilasciata a 'Il Resto del Carlino' chiarisce che "l'esistenza o meno di una volonta' politica comune sul tema della sicurezza puo' essere verificata nelle commissioni, nelle capigruppo. Le sedi istituzionali non mancano".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il leader bolognese della Cgil sostiene poi che per affrontare il problema della sicurezza non servono piu' uomini, ma bisogna guardare al disagio sociale. "Non basta dire abbiamo piu' uomini. Credo - spiega al 'Corriere di Bologna' - che si debba arrivare a una integrazione fra la Polizia municipale, Carabinieri e Polizia di Stato, perche' tutti possano lavorare con una certa consonanza di azione sia sulla realta', sia sulla percezione di insicurezza diffusa nella citta'. E bisognerebbe cominciare a operare nei luoghi piu' vicini ai cittadini, cioe' i Quartieri".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -