BOLOGNA - Monteventi (Prc): ''Sgomberi? Non sorprende se giovani esplodono''

BOLOGNA - Monteventi (Prc): ''Sgomberi? Non sorprende se giovani esplodono''

Bologna, 8 mar. - (Adnkronos) - "Se si continua a rispondere ai giovani con sgomberi, denunce e interventi delle forze dell'ordine, non ci si deve meravigliare se poi esplodono".

Valerio Monteventi, consigliere comunale a Bologna, indipendente eletto con il sostegno di Rifondazione comunista, lamenta l'incapacita' anche di chi sta al governo della citta' di saper cogliere, e soprattutto volere cogliere le istanze dei giovani, intercettarne le difficolta', anche quando si manifestano in circostanze particolari, come le occupazioni o gli scontri di piazza.

Monteventi, pur sottolineando che si tratta di circostanze totalmente diverse, ricorda come anche nel 1977 non si ebbe la capacita' di dare ascolto alle istanze del Movimento studentesco. Ma, avverte, "no alla spauracchio del '77", perche' c'e' chi cerca di vendere questi fatti con un parallelismo sbagliato, afferma. E a chi gli fa notare che a manifestare oggi sono soltanto pochi giovani, "manifestano istanze che riguardano anche molti" risponde Monteventi. Anche nel 77, del resto, pochi erano i precari eppure la precarieta' era uno dei temi della lotta e oggi quasi la totalita' dei giovani, ribadisce il consigliere, e' precario.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -