Bologna: mostra documenti contaffati, arrestato giovane pakistano

Bologna: mostra documenti contaffati, arrestato giovane pakistano

BOLOGNA - Falsità materiale e uso di atto falso. Con questa accusa un pakistano di 26 anni, in Italia senza un regolare permesso di soggiorno, è stato arrestato lunedì dai Carabinieri. I militari, che hanno fermato il giovane per un controllo alla prima periferia di Bologna, hanno accertato che il passaporto e la carta d'identità esibiti dall'extracomunitario erano contraffatti.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 26enne, infatti, aveva incollato la sua foto sui documenti di un connazionale. Il pakistano, inoltre, dovrà rispondere della violazione della legge in materia d'immigrazione ‘Bossi-Fini'. Infatti è risultato inottemperante ad un ordine di espulsione firmato lo scorso febbraio dal Questore di Bologna.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -