BOLOGNA - Napoli: ''Spero Tar revochi mio incarico presidenza garanti''

BOLOGNA - Napoli: ''Spero Tar revochi mio incarico presidenza garanti''

Bologna, 18 apr. - (Adnkronos) - "Non mi importa niente di restare alla presidenza del comitato dei garanti del Comune, ma miei accusatori mi hanno costretto a farlo e ora spero che il Tar mi revochi l'incarico.

Se cosi' fosse andrei a San Luca a piedi ad accendere un cero alla Madonna". Il direttore generale del Comune di Bologna, Marcello Napoli, finito nel mirino della Cdl e dell'associazione il 'Metro' che vorrei' per aver votato contro l'ammissibilita' del referendum consultivo sul metro', parla oggi per la prima volta in conferenza stampa a Palazzo D'Accursio delle polemiche nate attorno alla vicenda, compresa la richiesta dell'opposizione della revoca del suo incarico alla guida del comitato dei garanti, in base ad un presunto "conflitto di interessi" con il ruolo svolto dallo stesso Napoli alla direzione dell'amministrazione felsinea.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Napoli chiarisce poi che "il tracciato del metro' che vorrei non si raccorda con il resto del sistema del tpl della citta' e in alcuni casi si sovrappone addiritttura passando in parallelo al Civis o al People mover". Non solo. Il presidente del comitato dei garanti ricorda anche che per la metrotranvia "sono stati promessi 87 mln di euro, mentre il metro' che vorrei non potra' essere realizzato". Insomma, per Napoli, che specifica di "non esser entrato in questioni di merito come l'aspetto finanziario", il questito "non rispondeva a tutte i criteri per l'ammissibilita' che riguardano la chiarezza, la congruita', la comprensibilita' e la possibilita' da parte dei cittadini di comprendere le reali conseguenze della loro scelta".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -