BOLOGNA - Noè (Udc): ''Regione e Comune accendano loro sedi contro pedofilia''

BOLOGNA - Noè (Udc): ''Regione e Comune accendano loro sedi contro pedofilia''

Bologna, 21 giu. - (Adkronos) - "Chiedo pubblicamente al sindaco di Bologna e alla sua giunta, ma anche alla Regione Emilia Romagna, di accendere tutte le luci delle loro sedi per lanciare un segnale di solidarieta' alle vittime della pedofila, sabato prossimo, giorno in cui i pedofili accenderanno una candela azzura" per chiedere il riconoscimento della loro condizione, in occasione del 'Boy Love Day', iniziativa promossa a livello internazionale e giunta alla sua ottava edizione.

Questo l'appello lanciato dalla consigliera comunale de La Tua Bologna e capogruppo dell'Udc della Regione Emilia Romagna, Silvia Noe', nel corso di una conferenza stampa tenutasi oggi a Palazzo D'Accursio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Accendiamo una luce contro le tenebre della perversione, della violenza e della codardia di chi non risparmia neanche l'innocenza e la purezza dei bambini" chiede, dunque, Noe', rivolgendosi prima di tutto al Comune e alla Regione, ma anche a tutti i cittadini privati perche' accendano le luci delle loro case e "si uniscano in un gesto simbolico di solidarieta' alle vittime, spesso invisibili, di questo dramma e contro un'iniziativa assurda". Noe' che sul tema ha gia' presentato un odg di condanna del 'Boy Love Day', approvato in aula sia in Comune sia in Regione, fa sapere che "iniziative analoghe saranno promosse in tutte le altre regioni d'Italia dai capigruppo regionali dell'Udc".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -