BOLOGNA - Organizzano un rave party: 26 denunciati e proposti per il foglio di via obbligatorio

BOLOGNA - Organizzano un rave party: 26 denunciati e proposti per il foglio di via obbligatorio

BOLOGNA - I Carabinieri della Stazione di Monterenzio, unitamente a quelli del Radiomobile della Compagnia di San Lazzaro di Savena e della Stazione di Castel San Pietro Terme, hanno individuato, sull’alveo del fiume Sillaro, ieri mattina, una manifestazione non autorizzata del tipo “rave party” cui stavano partecipando circa un centinaio di persone, 26 dei quali identificati, mentre gli altri sono riusciti a fuggire. I controlli dei Carabinieri hanno permesso inoltre di individuare una settantina di autovetture parcheggiate lungo la strada e nei campi vicino al fiume Sillaro.


Per i cinque organizzatori, due uomini e tre donne (tutti residenti nelle province di Reggio Emilia e Piacenza), tre dei quali con precedenti specifici, c’è l’accusa più grave di “organizzazione di manifestazione pubblica non autorizzata ed invasione di terreni di proprietà del demanio pubblico aggravata” poiché commessa da più di dieci persone.

Per gli altri 21 ci sarà l’accusa di invasione di terreni di proprietà del demanio aggravata.

Per tutti, invece, sarà proposto l’irrogazione del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune di Monterenzio per anni 3.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono in corso gli accertamenti per risalire ai proprietari delle 70 auto annotate per procedere alla denuncia anche nei loro confronti.



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -