BOLOGNA - Parata di Campioni nella Shell Arena del Motor Show 2006

BOLOGNA - Parata di Campioni nella Shell Arena del Motor Show 2006

BOLOGNA -In gara piloti del calibro di Alex Zanardi, Augusto Farfus, Nicola Larini, Loris Capirossi e Marco Melandri, impegnati nel Bomb Boogie Eurotouring. Gigi Galli, Chris Atkinson, Andreas Aigner e Tony Gardemeister, in gara nel Barclaycard Memorial Bettega. Max Biaggi, Andrea Dovizioso, Alex De Angelis, Randy de Puniet e Carlos Checa in gara nel Barclaycard Superbikers. Addio alle corse di Stefan Everts, 10 volte campione del mondo di Motocross, impegnato nel Bomb Boogie Extreme Supermotard. Vitantonio Liuzzi con l’evento Scuderia Toro Rosso F.1 Show il giorno 10 dicembre.

Grandi nomi e mezzi, auto e moto, di assoluto valore nella Shell Arena, per un Motor Show 2006 destinato a rimanere negli annali anche per la sua parte sportiva. Nomi eccellenti, in tutte le categorie, e vetture in grado di dare spettacolo durante gli undici giorni, che vedranno i campioni della varie discipline, in totale 220 piloti, impegnati in ventisette competizioni. Ma vediamo, in attesa che si completino le iscrizioni, i nomi più prestigiosi che hanno già assicurato la loro presenza in pista.
Per quanto riguarda le auto, tra le gare di estremo rilievo, emergono per ricchezza e qualità di iscritti il Bomb Boogie Eurotouring e il Barclaycard Memorial Bettega.


Nel Bomb Boogie Eurotouring, in programma domenica 10 dicembre, il personaggio più in vista ma anche il pilota da battere sarà Alex Zanardi del team BMW Italy-Spain. Per tutti sarà dura tenere testa a lui e alla sua Bmw 320i, anche per piloti esperti e di grande bravura come il prescelto dopo la gara di Macao tra Jorg e Dirk Muller del team BMW Germany, alla guida di una Bmw 320si E90. In gara anche Roberto Colciago e Gabriele Tarquini, entrambi su Seat Leon, Augusto Farfus, il giovane brasiliano alla guida della sua Alfa 156, e Nicola Larini, con la Chevrolet Lacetti. Ma a rendere ancora più piccante l’appuntamento in programma sarà anche la presenza di Loris Capirossi, Seat Leon, e Marco Melandri, Alfa 156, che coglieranno sicuramente l’occasione per duellare nuovamente tra di loro, come già fatto in tutta la stagione della Moto Gp.


Appuntamento assolutamente da non mancare quello con il Barclaycard Memorial Bettega negli ultimi tre giorni del Motor Show. Come sempre la partecipazione sia a livello di vetture sia di piloti sarà di eccellenza. Confermata ad esempio la ormai consueta presenza ufficiale di Subaru, in gara con una Impreza Wrc del team Prodrive affidata al pilota australiano Chris Atkinson, una delle rivelazioni del mondiale 2006 e pilota ufficiale della Casa delle Pleiadi anche per il campionato del mondo Rally 2007. Ma i colori italiani saranno egregiamente difesi da Gigi Galli in “sella“ ad una Peugeot 307 Wrc del team Bozian. Il pilota della Valtellina, terzo nel Rally di Argentina in una delle sue apparizioni spot nel mondiale, potrebbe essere la vera sorpresa della classicissima indoor. Molti altri comunque gli avversari di rilievo, anche loro protagonisti del mondiale 2006 ancora in corso. Tra questi il finlandese Tony Gardemeister, sempre tra i primi nelle classifiche iridate con la sua Citroen Xsara Wrc del team Astra Racing, e l’austriaco Andreas Aigner al volante della Skoda Fabia Wrc del team ufficiale Red Bull. Tutto da scoprire quale sarà poi il ruolo di Piero Longhi, il vice campione italiano 2006 al volante di una Subaru Impreza Wrc, e di Simone Campedelli, vent’anni, di Savignano sul Rubicone in provincia di Cesena, alla guida di un’altra Skoda Fabia.
Per lui il debutto assoluto su una Wrc e tante incognite da affrontare. Da seguire anche le evoluzioni delle due Ford Focus Wrc affidate a Andreas Mikkelsen e al veterano del Motor Show Mark Higgins.

Start list da sogno anche nel settore moto in tutte e tre le gare in programma l’Eastpak Freestyle Show, il Barclaycard Superbikers e il Bomb Boogie Extreme Supermotard.
I primi quattro giorni di apertura al pubblico vedranno protagonisti assoluti i campioni dell’Eastpak Freestyle Show provenienti dai quattro angoli della terra. Punto di riferimento ancora la scuola americana rappresentata da Ronnie Renner, Wiley Fulmer, Robbie Maddison e Matt Buyten, tutti reduci dalle finali degli X Games, massima espressione del Freestyle. Tutte da scoprire per il pubblico italiano le evoluzioni dei rider giapponesi Daisuke Suzuki e Eigo Sato. Da seguire anche lo svedese Ailo Gaup, e gli italiani Stefano Minguzzi e Alvaro Dal Farra.
Sabato 9 dicembre saranno di scena anche i centauri impegnati nel Barclaycard Superbikers, sfida tra i piloti della Moto Gp e della SBK. In sella alle agili Supermotard da 450 cc, i piloti saranno al centro di una competizione sempre più accesa, che quest’anno si arricchisce di nuovi attesi protagonisti. Grande attesa per Max Biaggi che, dopo un anno sabbatico fuori dalle corse, approderà in SBK con la Suzuki del Team Alstare. Il quattro volte iridato, in sella alla Suzuki Supermotard, troverà molti avversari sulla sua strada a partire dal vincitore dell’ultima edizione del Superbikers, il francese Randy de Puniet, reduce da una non felice stagione 2006 con la Kawasaki nella MotoGp. Sempre dalla Moto Gp arrivano anche lo spagnolo Carlos Checa. Dalla classe 250 del moto mondiale arrivano poi altri due favoriti per la battaglia all’interno della Shell Arena, il vice campione Andrea Dovizioso con la Honda e il sanmarinese Alex De Angelis fresco della vittoria dell’ultimo Gp 2006. Tra i favoriti anche l’ex Campione del Mondo Supersport Fabien Foret e il nostro Giovanni Bussei.

Gare di altissimo livello anche quelle del Bomb Boogie Extreme Supermotard. In programma nella Shell Arena negli ultimi due giorni di apertura del Motor Show - sabato 16 e domenica 17 dicembre – la gara, su di un circuito misto terra/asfalto, metterà a confronto le più moderne scuole della disciplina. In pista i protagonisti dello spettacolare Campionato Americano Supermoto, personaggi del calibro di David Pingree, Andy Cassidy e della stella del Supercross anni ’90 Micky Dymond, passato con successo alla nuova disciplina. Gli assi americani si troveranno di fronte la pattuglia degli specialisti Europei con i due Campioni del Mondo 2006, il francese Thierry Van den Bosch con la Aprilia, nella categoria S2, e il giovane tedesco Bernd Hiemer con la Ktm, nella categoria S1. A questi si aggiungono gli ex Campioni del Mondo, i belgi Gerard Delepine con la Husqvarna, Eddy Seel con la Suzuki e il francese Gerome Girando, il primo a portare il titolo alla Aprilia nel 2005.


Se non bastassero gli specialisti del Mondiale Supermoto a far spettacolo ecco un altro grande protagonista, il 10 volte Campione del Mondo Stefan Everts. Il numero uno al mondo nell’off road, chiuderà sulla Shell Arena una carriera incredibile e difficilmente eguagliabile. Una presenza, quella di Everts, che esalta ancora di più il Bomb Boogie Extreme Supermotard. Altri due nomi infine; il francese Yves De Maria, neo Campione della MX3, e il nostro Chicco Chiodi che, dopo i titoli nel Motocross, guarda sempre con maggiore attenzione al supermotard.


Spazio infine alla Formula 1 con l’evento Scuderia Toro Rosso F.1 Show il giorno 10 dicembre, quando la prima guida Vitantonio Liuzzi scatenerà l’entusiasmo di pubblico e tifosi della Shell Arena in due diversi momenti della giornata, con una serie di giri di pista mozzafiato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fonte: www.motorshow.it

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -