Bologna: picchia e rapina giovane coppia, arrestato algerino

Bologna: picchia e rapina giovane coppia, arrestato algerino

Bologna: picchia e rapina giovane coppia, arrestato algerino

BOLOGNA - Ha avvicinato una coppia di giovani con la scusa di chiedere una sigaretta. Poi li ha picchiati e derubati. L'uomo, un giovane algerino di 21 anni con precedenti alle spalle, Said Azrun, è stato arrestato dalla Polizia grazie alla collaborazione di uno dei malcapitati. Dovrà rispondere delle accuse di rapina aggravata e resistenza a pubblico ufficiale. L'episodio si è consumato nella notte tra martedì e mercoledì, intorno alle 4, in via San Vitale a Bologna.

 

L'extracomunitario si è avvicinato alla coppia chiedendo una sigaretta. Poi ha infilato le mani nelle tasche del ragazzo, 22 anni, portandogli via il cellulare. Il derubato, tuttavia, si è accorto della manolesta e ha reagito cercando di bloccare il ladruncolo. Quest'ultimo se l'è presa con la giovane, 21 anni, che stava contattando il 113. Dopo averla spinta a terra, le ha rubato il cellulare ed è fuggito via.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al suo inseguimento si è portato il 22enne, che nel frattempo ha chiesto l'intervento delle forze dell'ordine con un altro telefonino che aveva a sua disposizione. Una volta raggiunto ha trattenuto con la forza il ladro sino all'arrivo della Polizia. In questa circostanza l'algerino si è dimenato per evitare le manette. Per questo motivo, oltre all'accusa di rapina aggravata, dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -