Bologna: precariato, dibattito in Provincia

Bologna: precariato, dibattito in Provincia

BOLOGNA - "Da tempo si respirava a Palazzo Malvezzi - dichiara il Presidente del Gruppo di Alleanza Nazionale in Provincia, Sergio GUIDOTTI - un forte malumore per la gestione del personale affidata, in assenza di un Assessore, alle cure della stessa Presidente; recentemente è poi scoppiata la protesta dei precari per le scelte di bilancio che, nonostante le assicurazioni date ed i concorsi effettuati (da qualcuno anche vinti) si sono visti rifiutare la solidificazione del loro contratto di lavoro."

 

"Questa giusta protesta - continua GUIDOTTI - si è concretizzata in questi ultimi giorni in un documento di solidarietà, sottoscritto da ben 250 dipendenti a tempo indeterminato, contro le politiche del personale (contro la Presidente dunque) e contro "una complessiva sottovalutazione politica e amministrativa degli eventi, una certa leggerezza delle scelte prese da questa amministrazione"."

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Presenterò oggi quindi una question time - conclude il Presidente del Gruppo di Alleanza Nazionale a Palazzo Malvezzi - con la quale chiederò alla Presidente Draghetti per me, ma soprattutto per tutti i dipendenti della Provincia, una pubblica risposta alle domande poste in questa lettera, anche per meglio affrontare il successivo dibattito sulle linee di indirizzo per il bilancio di previsione 2009 che non può prescindere da questa drammatica vicenda, né soprattutto dalle responsabilità storiche delle amministrazioni (tutte di sinistra) che si sono succedute alla guida dell'Ente e che hanno pesantemente contribuito a determinare l'attuale insostenibile situazione di bilancio che ha provocato lo sforamenteo del patto di stabilità l'anno scorso e quindi le conseguenti ricadute di cui quella del personale è solo attualmente la più visibile."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -