Bologna: rapinano coniugi torinesi con scusa elemosina, arrestate due zingare

Bologna: rapinano coniugi torinesi con scusa elemosina, arrestate due zingare

BOLOGNA - Con la scusa di chiedere l'elemosina hanno avvicinato una coppia torinese che stava passeggiando lungo via dei Mille, nel centro di Bologna, e hanno cercato di rapinarla. Per questo due nomadi di 26 e 21 anni, la prima toscana, la seconda riminese, già note alle forze dell'ordine per reati specifici, sono state arrestate dalla polizia. Mentre una distraeva le vittime la complice è riuscita a metter le mani in tasca all'uomo, sfilandogli 300 euro in contanti.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Marito e moglie hanno però opposto resistenza, ma sono stati spintonati dalle due zingare. Quest'ultime poco dopo sono state bloccate da una volante del 113. Per entrambe sono scattate le manette per rapina impropria e sono ora rinchiuse nel carcere bolognese della Dozza a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -